Messa e “Te Deum” di ringraziamento per i giornalisti sardi

 

Come ogni anno, il 29 dicembre si è tenuta presso la casa provinciale delle Figlie della Carità di via Falconi a Cagliari, la messa di ringraziamento e la recita del “Te Deum” rivolta ai giornalisti di  diverse testate della carta stampata, web e  radio.

Prima della messa, è stato proiettato un documentario su suor Teresa Tambelli, Servente (superiora della comunità) dal 1924 al 1964 che ha messo in evidenza il  rapporto con i Marianelli all’asilo della Marina, dove la Servente ha vissuto quasi quarant’anni. La proiezione è stata  presentata da suor Rina Bua ispettrice (provinciale) della provincia sarda e dal regista del documentario Marco Biggio. Le testimonianze, rilasciate dalla viva voce dei Marianelli al regista Marco Biggio,  hanno evidenziato come nella loro crescita e formazione hanno avuto un ruolo fondamentale gli insegnamenti dati da Suor Tambelli, che si è presa cura di loro come fa una mamma con il proprio figlio.

Dopo la proiezione ha avuto inizio la santa messa, presieduta dall’Arcivescovo di Cagliari Mons. Arrigo Miglio e celebrata  assieme a monsignor Giulio Madeddu, parroco di Santo Stefano Martire in Quartu Sant’Elena e a don Walter Onano, parroco della chiesa di “La Salle”  in Monserrato, coadiuvati dal diacono Andrea Porcu.

Nell’omelia l’arcivescovo ha ricordato l’importante compito affidato ai  giornalisti, che devono cercare di trasmettere il bene ed essere  corresponsabili del bene comune alla luce dei nostri tempi che cambiano e che impongono nuove sfide con i social e i nuovi media. La mattinata è terminata con un  rinfresco, offerto dall’Ucsi Sardegna (Unione Cattolici Stampa italiana), nel quale tutti i giornalisti si son fatti gli auguri di un felice e sereno anno nuovo 2018.

Claudio Castaldi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*