Al via la 31esima “Sagra del Carciofo”

Dall’8 all’11 marzo 2018 a Samassi ritorna la 31^ “Sagra del Carciofo”. La nota manifestazione è abbinata alla 20^ fiera agroalimentare del Medio Campidano e alla 40^ Marcialonga del Carciofo.

Dopo il successo delle ultime edizioni, anche per il 2018 il Comune di Samassi e la Pro Loco Gianni Cattari, in collaborazione con l’Associazione Internazionale Città della Cruda e l’Agenzia LAORE Sardegna, propongono un ricco programma di eventi con l’intento di valorizzare il carciofo quale eccellenza tra i prodotti più caratteristici dell’agroalimentare sardo e di unire l’ambito rurale alle tradizioni gastronomiche, alla cultura, al patrimonio storico artistico e architettonico, allo sport e alla musica.

Le prime due giornate sono dedicate alle iniziative nelle scuole. Giovedì 8 marzo si comincia col Laboratorio sullo spreco alimentare e l’inaugurazione degli orti didattici per gli alunni della Scuola dell’Infanzia e si continua venerdì 9 marzo col Laboratorio di degustazione guidata del carciofo e riconoscimento dei semi dell’orto per gli alunni della Scuola Primaria. In contemporanea, gli studenti della scuola secondaria di primo grado saranno impegnati, presso le coop. Ortofrutticola e La Collettiva, col percorso didattico sulla filiera del carciofo “Dal campo alla tavola”.

Da evidenziare l’appuntamento di venerdì sera alle 19,00 con l’inaugurazione della Mostra fotografica “Viaggio nel tempo, tra passione e sport – L’atletica leggera a Samassi” a cura della U.S. Acli Mariano Scano presso l’Aula Consiliare in via Grazia Deledda, n. 5.

IL PROGRAMMA La “quattro giorni della Sagra” entrerà nel vivo la mattina di sabato 10 marzo quando, nella nuova Area Eventi di Piazza Mercato, alle 10,00, si aprirà la tavola rotonda dal tema “Strategie di contenimento dello spreco alimentare nel mondo agricolo”, coordinata dalla giornalista Elisabetta Atzeni, in collaborazione con l’Agenzia LAORE. Nella prima sessione della tavola si tratterà del nuovo approccio verso lo spreco alimentare da parte dei consumatori e in ambito sociale; nella seconda, invece, di nuove aziende ecosostenibili che producono per evitarlo.

Alle 11,45 è previsto il taglio del nastro per l’Inaugurazione ufficiale della 31^ Sagra del Carciofo e della 20^ Fiera Agroalimentare del Medio Campidano con l’apertura degli stand dislocati tra Piazza Mercato, Largo Angioy e via Risorgimento, dove esporranno le loro eccellenze, su tutte il carciofo, produttori locali e numerose aziende agroalimentari e artigianali provenienti da tutta la Sardegna.

PRODOTTI LOCALI E CASE APERTE Nella giornata di domenica l’area espositiva sarà arricchita dalla presenza dei produttori a km 0, associati ai Mercati “Campagna Amica” della Coldiretti.  Sempre alle ore 11,45 verranno aperte le Case in terra cruda inserite nel circuito promozionale TerrAccogliente: “Domus e Lollas de Samassi”, che ospitano Laboratori del Gusto e di Antichi mestieri all’interno delle abitazioni, ma anche esposizione di attrezzi della tradizione agricola e arredi di pregio, mostre fotografiche e pittoriche e proiezione di cortometraggi, tra i quali anche l’ultimo lavoro del regista Jacopo Cullin “DEU TI AMU”.

Sia nella giornata di sabato che in quella di domenica le Domus & Lollas saranno visitabili dalle 10,00 alle 19,30, così come saranno attivi per le due intere giornate l’Info Point del Largo Angioy, gli stand dell’area fieristica, le mostre, il punto ristoro e lo street food “Carciofo Take Away” della Pro Loco e tutte le attività ricettive.

Sabato pomeriggio alle 16,00, nell’Area Eventi di Piazza Mercato, incontro culturale con l’antropologa Alessandra Guigoni, autrice del saggio “La lingua dei santi in piazza” presentato dalla giornalista e blogger Francesca Madrigali. Seguiranno alle 18,00 i balli dei due Gruppi Folk di Samassi, Su Pottabi e Sant’Isidoro , che animeranno il pubblico sino a tarda sera.

LA MARCIALONGA Domenica 11 marzo apertura della 40^ Marcialonga del Carciofo, gara regionale FIDAL di corsa su strada, abbinata al 32° Memorial Giovani Val di Fiemme, organizzata dall’ U.S. ACLI Mariano Scano di Samassi col patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Samassi.

Alle ore 9,45 è prevista la partenza della gara competitiva, mentre alle ore 11,00 prenderà il via la camminata non competitiva aperta a tutti, inserita nel progetto Nazionale U.S. Acli “Walking Together for Life”.  Al termine della manifestazione sportiva ci saranno le premiazioni degli atleti e l’estrazione dei numeri della lotteria in Piazza Italia.

Alle 10,30 nell’Area Eventi si terrà l’esibizione musicale della Banda Stanislao Silesu di Samassi, mentre nel corso della giornata avverrà la Presentazione del Circuito TerrAccogliente, a cura dell’Associazione Internazionale Città della Terra Cruda.

Nel pomeriggio di domenica, dalle 16,30 alle 18,00 presso l’Area Eventi di Piazza Mercato, l’atteso appuntamento del Cooking show, in cui gli chef Alberto Sanna del ristorante Il Campidano di Samassi e Marina Ravarotto del ristorante ChiaroScuro di Cagliari si cimenteranno con la preparazione di piatti a base di carciofo, valutati da una giuria tecnica composta da giornalisti, food blogger e esperti del settore.

Prima della chiusura della manifestazione, prevista per le ore 21,00, ancora animazione nelle vie del centro col ballo sardo dei gruppi folk e con l’intrattenimento musicale di Sergio Piras e Rosella Camellini, componenti dello storico gruppo dei Tamurita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*