Antibracconaggio: denunciate tre persone

Gli agenti del Corpo forestale e di vigilanza ambientale hanno denunciato tre persone nel corso di due operazioni antibracconaggio nella complessiva attività di sorveglianza a tutela della biodiversità.

CAPOTERRA. L’Ispettorato territoriale di Cagliari ha coinvolto personale delle Stazioni di Capoterra, Cagliari e il Nucleo investigativo in due distinti appostamenti in agro di Capoterra, nelle località Baccu Tinghinus e Is Olias. Due le persone colte in flagranza di reato mentre predisponevano la cattura di uccelli con lacci. Nel complesso sono stati sottoposti a sequestro 49 uccelli tra tordi e pettirossi, 1250 lacci e liberati 2 tordi trovati vivi impigliati nei lacci.

CAGLIARI. La seconda operazione si è svolta nel capoluogo isolano con una perquisizione domiciliare. La Stazione forestale di Cagliari e il Nucleo Investigativo hanno recuperato 9 fringillidi (Cardellini e Verdoni), appartenenti a specie selvatiche di cui è vietata la cattura. Gli esemplari sono stati trovati vivi rinchiusi in gabbia, verosimilmente per essere immessi nel mercato illegale dei collezionisti. Gli uccelli sono stati immediatamente liberati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*