Il 23 e 24 settembre la Festa del Borgo 2017

Il conto alla rovescia per la prossima Festa del Borgo è già cominciato e come ogni anno si prospetta una larga partecipazione da parte dei sanluresi e non solo. La Festa, che quest’anno si terrà durante le giornate di sabato 23 e domenica 24 settembre, permetterà ai curiosi di poter visitare l’antico borgo medievale del paese, potendo sostare anche all’interno di alcune antiche dimore che verranno aperte al pubblico e assaggiare piatti e bevande tipici della tradizione culinaria sarda. Immancabili, come gli scorsi anni, anche le esposizioni estemporanee che si potranno trovare lungo le vie, all’interno o in prossimità del borgo, e grazie alle quali sarà possibile fare un tuffo nel passato per conoscere i costumi, i mestieri e le memorie dei nostri avi. Importante è il ruolo delle scuole, tra i protagonisti anche per questa edizione, in quanto gli studenti si occuperanno dell’accoglienza ai visitatori nelle quattro entrate del borgo antico e della guida al Castello, al Museo Etnografico presso il convento dei Frati Cappuccini, e delle altre strutture religiose di Sanluri.

1

Ritorna il concorso di pittura, quest’anno dal titolo “Dalla madre terra al pane: prima sagra del Civraxu de Seddori” che arriva alla sua decima edizione e vedrà i partecipanti dislocati nelle vie del borgo impegnati nella realizzazione di un disegno a tema; i concorrenti saranno suddivisi in due categorie in base alla loro età, da 6-16 anni e da 17-99 anni.

3

Verrà invece a mancare la messa in scena dello “Sposoriu Antigu” che ripercorreva le tappe della preparazione al matrimonio dei novelli sposi. Novità assoluta di quest’anno è invece la prima edizione della Sagra del Civraxu sanlurese che si terrà in contemporanea alla Festa del Borgo e che permetterà la visita al Museo del Pane e alla Casa del pane, inaugurate per l’occasione e dei quali saranno aperte le porte al pubblico grazie al continuo lavoro dei membri dell’associazione A.D.A.

2

«La Festa del Borgo ormai alla 22°esima edizione è un grande evento per Sanluri che ospita ogni anno migliaia di visitatori, perché non accoglierli con il dono più prezioso che Sanluri ha da offrire, ossia il nostro Civraxu? Quest’anno, nel 2017, il nostro pane sarà l’ospite d’onore» commenta così la concomitanza tra la prima Sagra del Civraxu e la nuova edizione della Festa del Borgo, l’assessore alla cultura Antonella Pilloni.

Fabiola Corona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*