Atletica Arbus: inizia la grande avventura

Il mondo sportivo arburese è in festa. La cicogna infatti plana con un bel fiocco rosa e una bella novità : una nuova società che porta in regalo agli sportivi un  nuovo punto di aggregazione e nuove possibilità per l’attività sportiva di base , agonistica e non. Questo grazie alla iniziativa di un gruppo di “autentici coraggiosi pionieri” che il 9 gennaio ha dato vita all’Associazione Sportiva Dilettantistica  “Atletica Arbus”. Un evento di straordinaria importanza  per una comunità come quella arburese costretta negli ultimi tempi dal punto di vista sportivo a un momento di forte recessione causato da  una serie di problemi, non ultimo quello della carenza degli impianti che va a sommarsi in modo sempre più drammatico alla mancanza di risorse finanziarie. Ventisette i soci fondatori che con innumerevoli sacrifici senza alcun tipo di aiuto economico hanno in pratica colmato un vuoto  e ridato fiato a questa importantissima disciplina che tante soddisfazioni, non più tardi di qualche decennio fa, ha dato agli sportivi arburesi quando il Santa Sofia ha ospitato  numerose edizioni del Meeting di atletica leggera che ha visto come protagonisti anche diversi atleti di casa.

Immediatamente eletto il direttivo: la presidenza che parla al femminile è stata affidata a Maria Pina Mura, vice presidente Giorgio Piero Zucca, segretario e tesoriere Luciano Puddu. Infine quale istruttore è stato individuato Antonio Martis che avrà il compito di seguire allenamenti e preparazione dei circa venti atleti finora tesserati. In dirittura d’arrivo anche le numerose incombenze formali e burocratiche: già effettuata infatti la registrazione degli atti presso l’Agenzia delle Entrate, quasi ultimata  l’affiliazione alla Federazione Italiana Atletica Leggera (Fidal) e l’iscrizione all’albo del Coni. «Il tutto nasce dalla nostra passione per la sana attività sportiva – dichiara la neo presidente Maria Pina Mura – in particolare la corsa ma anche la camminata nordica , il trail o più semplicemente la corsa in ambiente naturale che da qualche anno diversi soci fondatori e atleti praticano presso altre società quali l’Atletica Guspini, la Polisportiva Uta 2000 e l’Atletica Leggera Cagliari».

Quando e come è nata la voglia , per così dire, di mettersi in proprio?  «La scorsa estate con l’intento di coinvolgere il maggior numero possibile di persone nasce l’idea di creare su facebook la pagina”Corri con noi” che fa registrare subito venticinque adesioni. Prima le uscite in gruppo  anche per le vie del paese e tra  la curiosità generale poi a seguire appuntamenti sempre più ravvicinati e partecipati. Da lì il passo è stato breve, l’idea si concretizza ben presto con la volontà di creare una società per la pratica di una disciplina che ad Arbus mancava ormai da parecchi anni».

Insomma la grande avventura è iniziata. Una ventina gli atleti già tesserati. Dove vi allenate?

 «Principalmente in strada ma  per quanto riguarda le sedute tecniche specifiche anche su pista».

Avete degli eventi già programmati?

 « Per il momento non abbiamo eventi in programma.  È chiaro che in un prossimo futuro contiamo di organizzare manifestazioni ed eventi sportivi  che possano regalare agli sportivi arburesi quelle forti emozioni che solo l’atletica riesce a dare. Il nostro obiettivo  più immediato – conclude la presidente Maria Pina Mura – è quello di coinvolgere  il maggior numero di persone naturalmente con un occhio di riguardo verso i giovani. L’atletica è una bellissima disciplina che richiede fatica ma in grado di regalare anche tantissime gratificazioni».

Gianni Vacca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*