Cani abbandonati: il rifugio ormai al collasso

PrintWhatsAppTwitter

È stata un’estate di abbandoni di cani. Una triste piaga che va di pari passo con le vacanze. Molti padroni in vista delle ferie senza scrupoli hanno abbandonato, infatti, fedeli amici come una vecchia scarpa. Altri hanno  lasciato soli davanti al cancello dei rifugi per cani un cesto pieno di cuccioli pelosetti.

2 L’associazione Amici degli animali di Gonnosfanadiga cerca di porre rimedio a questa barbarie prendendosi cura di cani malnutriti, spesso feriti nel corpo e nel cuore. Il numero degli ospiti del canile rifugio di Salaponi continua a crescere e in pochi anni è più che raddoppiato: da 110 cani si è passati a 230. <Siamo al collasso>, ammette una delle responsabili Maria Caterina Uccheddu,

3  <Ci sono troppi abbandoni d’estate e anche se ci piacerebbe aiutare tutti non ne abbiamo la possibilità. Non riusciamo a capire come si trova il coraggio in queste condizioni ad abbandonare ancora cani all’ingresso liberandosi dei cani come fossero un peso, nel totale menefreghismo. Parliamo di persone che non sterilizzano i cani che restano insensibili verso i cuccioli innocenti complicando il nostro lavoro>. (step)

PrintWhatsAppTwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*