Centro abitato: rotonde e nuova segnaletica

PrintWhatsAppTwitter

Nuova segnaletica, ripristino del manto stradale e realizzazione di alcune rotonde: è una vera rivoluzione il piano programmato, per il riordino del traffico cittadino, dall’amministrazione comunale.Il centro abitato infatti è un cantiere aperto. Dopo aver sistemato tutte le principali strade con nuovi tappeti bituminosi, è iniziato nei giorni scorsi il rifacimento della segnaletica nel centro urbano di Pabillonis.

1

La ditta “Studio 96” di Oristano, aggiudicataria dell’appalto, per un importo di 35 mila euro, sta facendo enormi sforzi per tracciare nuovi stop, attraversamenti pedonali, parcheggi, fermate bus, mettere in posa cordoli, cartelli, specchi e nuova segnaletica verticale, per completare tutto prima delle ferie di agosto. «La sistemazione della segnaletica è molto importante perché, oltre a restituire al paese un senso di ordine, garantisce una sicurezza sia ai pedoni, che alla circolazione veicolare», spiega il sindaco Riccardo Sanna.

2 Ma uno degli interventi più significativi riguarda la messa in sicurezza della via Cagliari (ingresso dalla Provinciale n. 63, San Gavino – Pabillonis) dove nel passato sono accaduti diversi incidenti, anche mortali. «In questa via, ai fini di tutelare l’incolumità dei pedoni e dei veicoli che si immettono dai vari incroci è prevista la realizzazione di cordoli separatori di corsia con adiacenti attraversamenti pedonali ad alta visibilità», precisa il primo cittadino. Ma non solo, sempre in ordine alla sicurezza, grazie anche ad un recente finanziamento regionale, entro breve tempo, verranno realizzate anche due rotonde: «una sulla via Cagliari, all’incrocio con la via Sardegna e un’altra sulla via Sardegna in corrispondenza dell’incrocio con la via Nuoro, via Dante e via Villacidro», conferma il sindaco.

Dario Frau

PrintWhatsAppTwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*