Convenzione tra Comune e compagnia barracellare

I barracelli e il Comune di Villacidro firmano l’attesa convenzione che lega le parti a ben definiti diritti e doveri. Con la firma del nuovo capitano, Antonio Pittau e della comandante della polizia locale Paola Campesi si dà ufficialmente il via ad una collaborazione ancora più proficua. Tra i compiti dei barracelli: servizio di vigilanza rurale per la salvaguardia da atti vandalici dei beni comunali siti al di fuori della cinta urbana, protezione dell’ambiente in termini di prevenzione antincendio, nonché lotta attiva alle fiamme in convenzione con la Regione Sardegna.

Tra le priorità, c’è anche la lotta al randagismo, soprattutto in seguito a danni subiti dalle aziende zootecniche con l’uccisione di capi di bestiame, sinistri stradali e simili altre problematiche che possono rappresentare un pericolo per l’incolumità pubblica. Da qui, la necessità di intensificare i controlli in collaborazione e sotto il coordinamento della Polizia Locale, dotando la Compagnia di un lettore di microchip in comodato d’uso gratuito. Non meno importante la lotta all’abbandono dei rifiuti nelle strade rurali e nelle aree periferiche: un’attività espletata, sempre in collaborazione con i vigili urbani, che ha già prodotto importanti risultati.

«Ora sarà eseguita con una maggiore attenzione e sensibilità verso la tutela del nostro patrimonio ambientale e del decoro urbano che la nostra cittadina merita», commenta la sindaca Marta Cabriolu. La convenzione viene rinnovata annualmente. Per il 2018 durerà dieci mesi e prevede lo stanziamento della somma di 15 mila. Una parte del contributo sarà erogato dietro apposita rendicontazione. L’amministrazione, inoltre, al fine di portare a conoscenza dei cittadini l’attività svolta dalla Compagnia e i compiti ad essa attribuiti dalla normativa, sta lavorando alla creazione di un’apposita sezione nel sito istituzionale dell’Ente.  «L’amministrazione ha preso, infatti,  l’impegno di creare una nuova alleanza tra i barracelli, punto di riferimento per la popolazione e le istituzioni», precisa la sindaca Cabriolu

Stefania Pusceddu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*