Due concerti per Antas Music Festival

Torna la musica di qualità a Fluminimaggiore in occasione dell’Antas Music Festival. Un evento, giunto alla quarta edizione,  atteso dagli intenditori e dal grande pubblico. Due le date in cui si potrà assistere alle serate di musica jazz: il 22 giugno e il 14 agosto. A rinnovarsi quest’anno sono anche le location. Infatti, non solo il Tempio di Antas ospiterà uno dei concerti della manifestazione, ma anche il bellissimo Museo “Antico mulino ad acqua Licheri” di Fluminimaggiore.

Il 22 giugno  sarà la volta di Valeria  Carboni QUINTET – I’M BACK! nel Museo “Antico Mulino ad acqua Licheri” in Piazza Gramsci, Fluminimaggiore, il 14 agosto davanti al pubblico: Angiolini  Bros SPIRAL QUARTET – ORIGINAL MODERN JAZZ nel Tempio di Antas, Fluminimaggiore-  Durante entrambe le giornate si potranno assaporare delizie locali e tradizionali con l’aperitivo IL GUSTO DELL’ARTE. (La degustazione è compresa nel costo del biglietto). L’Antas Music Festival è organizzato da: associazione O.d.v. Muntangia , Start UNO – Servizi Turistici, Visit Fluminimaggiore , associazione musicale Flumininmusica, con il patrocinio del Comune di Fluminimaggiore. <La manifestazione è ormai diventata un appuntamento fisso del calendario degli eventi del Fluminese>, osserva il direttore artistico di tutto il Festival il Maestro Alessandro Cuccu.

<Un festival che ha avuto la capacità di rinnovarsi sia sotto l’aspetto puramente artistico ma non solo: già dall’anno scorso si è ripensato ad una formula di evento differente dal classico concerto fine a se stesso>. E aggiunge:<Il moto de “la cultura aservizio del turismo” si concretizza nella formula del festival associato al “Wine&Food” che già dall’anno scorso ha riscosso un notevole successo.  Quest’anno si è deciso, insieme allo staff organizzatore, di promuovere una serata all’ “Antico Mulino ad Acqua Licheri”, all’interno del paese. Anche la scelta della data, il 22 Giugno, non è casuale ma dettata dalla volontà di destagionalizzare gli eventi per promuovere il territorio  in quei periodi così detti “morti”.  Seguirà  l’ immancabile appuntamento ai piedi del Tempio di Antas, il 14 Agosto>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*