Festeggiato il santo protettore degli agricoltori

PrintWhatsAppTwitter

I festeggiamenti in onore di Sant’Isidoro, svoltisi sabato 2 settembre,  hanno avuto l’effetto sperato: quello di unire la comunità di Gonnosfanadiga per chiedere al protettore degli agricoltori di far piovere.

?

Sotto la guida del presidente Giuseppe Foddi e coadiuvato dal segretario Rino Malloci, supportati dal comitato, hanno dato dimostrazione del potenziale del paese che in determinate circostanze sa unirsi e mettere in campo saperi, tradizioni, folclore e fede.

?

Ad aprire la processione i cavalieri. Sui carrelli dei trattori sono state  allestite scene di vita contadina. Una manifestazione eccezionale che è stata apprezzata dall’intera comunità locale ma anche dai numerosi gruppi folk che hanno partecipato all’imponente processione, che è stata preceduta dalla celebrazione della messa solenne, officiata dal parroco della chiesa di Santa Barbara, don Raimondo Virdis. La serata si è conclusa con il concerto del gruppo “Rock Tales” di Giovanni Collu.

Francesco Zurru

PrintWhatsAppTwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*