Giovanni Impastato ricorda il fratello Peppino

PrintWhatsAppTwitter

A luglio si terranno due importanti iniziative per ricordare la figura di Peppino Impastato. La prima sarà una mostra fotografica, “Peppino Impastato. Ricordare per continuare”, curata da Umberto Santino e da Maurizio Podda. Sarà inaugurata venerdì 14 luglio alle 19 in via Notaro Salis a Villaverde, in collaborazione con la biblioteca Gramsciana Nur S.n.c di Ales e l’amministrazione comunale di Villaverde.

1

I 24 poster contenuti nella mostra raffigurano e raccontano la vita di Peppino Impastato. Le fotografie sono curate dai fotografi Letizia Battaglia, Paolo Chirco, Gabriella Ebano, Stefano Maffioletti, Salvatore Maltese, Pino Manzella, Guido Orlando, Archivio Casa della Memoria “Felicia e Peppino Impastato” di Cinisi, Archivio Centro Impastato di Palermo. La mostra resterà aperta fino al 17 agosto.

2

Dal 26 al 30 luglio si terrà il tour di Giovanni impastato, fratello di Peppino, che presenterà in vari paesi della Sardegna il suo libro “Oltre i cento Passi” edito dalla Piemme. Il titolo non è da sottovalutare, cento passi rappresenta la distanza che separava le case di Peppino e della famiglia Impastato da quella del mafioso Badalamenti. È la primavera del 1977. Peppino Impastato, insieme a un gruppo di amici, fonda e inaugura Radio Aut, una radio libera nel vero senso della parola. Da Cinisi, feudo del boss Tano Badalamenti. Peppino scuote la Sicilia denunciando i reati della mafia e l’omertà dei suoi compaesani. Una voce talmente potente che, poco più di un anno dopo, la notte tra l’8 e il 9 maggio del 1978, venne fatta tacere per sempre dal boss Tano Badalamenti. Ancora oggi la voce di Peppino non ha mai smesso di parlare, di lottare per la dignità delle persone, di illuminare la strada. In una intervista su Repubblica.it dell’11 aprile 2002 dal titolo “Ergastolo a Badalamenti per il delitto Impastato”, Giovanni Impastato dichiara: «A 24 anni dall’omicidio di Peppino, mi sembra una vergogna giudiziaria per un paese civile. Non si dovrebbe attendere tutto questo tempo per avere giustizia. Non sono felice, ma mi sento appagato del risultato».

Il tour coinvolgerà cinque paesi e altrettanti saranno gli appuntamenti: mercoledì 26 a Serramanna alle 20; giovedì 27 a Oristano alle 20; venerdì 28 a Ploaghe alle 16,30 e a Macomer alle 20 presentazione “Oltre i cento passi” libro di Giovanni Impastato, sabato 29 a Villaverde alle 19;  domenica 30 a San Gavino alle 10,30.

Claudio Castaldi

PrintWhatsAppTwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*