I Negrita a Piscinas per il singolo: “Adios Paranoia”

A distanza di un anno dal loro ultimo album i Negrita tornano in sala d’incisione per regalare ai loro tantissimi fans un nuovo singolo “Adios Paranoia” e lo fanno partendo da Arbus. Il brano lanciato sul mercato discografico nazionale e internazionale il 21 novembre scorso è stato infatti interamente realizzato per la parte video nello splendido deserto naturale delle dune di Piscinas, una top-location tra l’altro non nuova a esperienze del genere che presero via verso la fine degli anni ’70 con l’album ed il singolo “Naracauli” che i Nomadi habitués in quegli anni di Piscinas dedicarono a quella che un tempo fu la laveria di Lord Brassey.

Emblematica la didascalia con la quale, sulle pagine social, il famosissimo gruppo rock toscano presenta la sua ultima fatica vera e propria strenna natalizia: “Cielo e sabbia, mete e miraggi,fuga ed esplorazione”, manco a dirlo visualizzata in brevissimo tempo da migliaia di fans. «Quando abbiamo iniziato a pensare al video clip di Adios Paranoia – dichiara il gruppo – eravamo alla ricerca di un luogo che richiamasse spiritualmente e fisicamente quelli in cui la canzone era nata… abbiamo trovato il posto perfetto qui, in Italia, alle dune di Piscinas!». Grande la soddisfazione tra gli amministratori locali in modo particolare per il vicesindaco e assessore alla cultura Michele Schirru che ha tenuto a nome dell’amministrazione comunale e tramite la loro agenzia di produzione i contatti con la band.

«Ben vengano iniziative di questo genere – dice il giovane vicesindaco – di grandissima qualità e destinate a raggiungere una platea vastissima. Ciò consente al territorio di poter beneficiare di un grande veicolo pubblicitario dal momento che in ogni documento e descrizione del video clip sui canali ufficiali del gruppo appariranno il nome di Arbus e di Piscinas. Non è la prima volta che importanti artisti italiani si recano nel nostro territorio per le loro produzioni. L’obiettivo è quello di regolamentare queste attività consentendo a questo paradiso in terra di beneficiare di pubblicità e ad artisti o aziende pubblicitarie di lavorare in serenità e armonia con il contesto locale. Ringraziamo i Negrita per aver scelto Arbus – conclude Michele Schirru – aprendo le porte a quanti vorranno conoscere le bellezze naturalistiche e ambientali dell’arburese per produzioni di attività artistiche, musicali e pubblicitarie di rilievo nazionale e internazionale».

Gianni Vacca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*