Insediato il Consiglio comunale dei ragazzi

Con una bella cerimonia e alla presenza di un pubblico numeroso e incuriosito ha preso ufficialmente il via nella seduta consiliare del 14 aprile il Consiglio Comunale dei ragazzi. L’insediamento si è avuto attraverso una convocazione congiunta dei due consigli comunali, quello senior e quello junior nel quale Nicola Virdis,  sindaco neo eletto del consiglio comunale dei ragazzi è stato solennemente proclamato  e investito con tanto di fascia  tricolore dal primo cittadino Antonello Ecca. L’emozione di questo straordinario evento, come vedremo più avanti non solamente simbolico,  non ha guardato in faccia nessuno coinvolgendo in un’atmosfera a metà strada tra il libro cuore  e l’immancabile burocratica formalità  i giovani protagonisti, i consiglieri “anziani”, genitori e pubblico.

        L’iter procedurale è rispettato alla lettera: prima l’appello poi la proclamazione dei neo eletti e infine l’ufficializzazione di investitura del sindaco e la nomina, con relative competenze, della giunta che così come il consiglio comunale resterà in carica per un anno. Ad occuparsi della “lectio magistralis” sono la segretaria comunale dottoressa Serena Copersino che precisa i contenuti, le  finalità e le motivazioni di una  delibera, l’atto più importante posto in essere da una  giunta o da un  consiglio,  e il sindaco Antonello Ecca che espone l’iter burocratico delle votazioni e del dibattito consiliare. I ragazzi si occuperanno di ambiente e territorio, sport e tempo libero,cultura, spettacolo e istruzione solidarietà, informazione e comunicazione. Il consiglio comunale dei ragazzi  inoltre , su specifiche materie, ha facoltà di istituire commissioni di lavoro e la possibilità, su argomenti di particolare interesse, di coinvolgere le classi della scuola media primaria. L’atteso primo discorso del giovane  neosindaco Nicola Virdis esposto con chiarezza in un perfetto italiano lascia piacevolmente sorpresi per la maturità dimostrata: «Sono profondamente onorato  – afferma Nicola Virdis –  di poter fare da portavoce di questa nuova grande esperienza. Ringrazio a nome mio  e dell’intero consiglio comunale dei ragazzi  le autorità presenti e le docenti ( la dirigente scolastica Maria Antonietta Atzori e la professoressa Rita Soddu, n.d.c.) che ci hanno seguito e incoraggiato fin dall’inizio in questo percorso per noi molto stimolante». A seguire le dichiarazioni programmatiche « del paese che vorremmo, soprattutto più pulito – precisa Nicola Virdis -» quasi  a voler bacchettare i consiglieri “anziani”per una emergenza di cui soffre il  paese discussa in precedenza  ma non risolta, e i saluti finali dell’assessore alle Politiche Giovanili Veronica Aru emozionata ma felicissima per il traguardo raggiunto riconquistato a distanza di anni.

Organigramma Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Sindaco Nicola Virdis con delega alla Cultura, Spettacolo e Istruzione. Assessori: all’Informazione e Comunicazione Marta Desideri, allo Sport e Tempo Libero Alessia Dessì, all’Ambiente e Territorio Federico Frau, alla Solidarietà Marrocu Josuè. Altri consiglieri:Federico Atzeni, Maddalena Atzori, Marta Dessì, Davide Mereu e Alice Onnis.

Gianni Vacca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*