La commedia “L’ultima notte” al Teatro Comunale

Dopo i burattini e la musica classica, è tempo di prosa al Teatro Comunale di Serrenti Casa Civica della Cultura. La rassegna invernale, curata dall’associazione Incontri Musicali, propone per domani alle ore 19 la commedia in tre atti “L’ultima notte”, allestimento della compagnia In scena per caso.

La trama. Scritta e diretta da Tiziana Pani, prende le mire dall’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto quando il duca Astolfo, in sella a un ippogrifo, volò fino alla Luna per recuperare il senno di Orlando, rintracciato in una distesa di ampolle dorate, piccole e grandi, contenente ciascuna la ragione perduta dagli umani.

S’incastona qui, la volontà della protagonista de “L’ultima notte”, la Regina della Luna (interpretata da Gianna Ventura), di riportare tutte le ampolle sulla Terra per restituirle ai legittimi proprietari, dopo averle raccolte e catalogate a lungo. Aiutata dall’ancella (Augusta Teglia) e dall’archivista (Cesare Isoni) compie dunque il suo viaggio, che la condurrà di casa in casa. Fino all’ultima notte e all’ultima abitazione, dove sono riuniti i perfetti esemplari dei peggiori vizi e difetti umani, pronti a svelare la loro reale identità, in un finale rocambolesco, sedato solo dalla Regina della Luna e dai suoi aiutanti.

Gli interpreti. Sul palco anche Guido Ancis, Eugenia Dore, Maria Teresa Leccese, Cristiana Majone, Maurizio Megna, Elisa Mostallino, Carlo Sorgia e Salvatore Viviano.

La rassegna. Il cartellone della rassegna invernale, in programma fino al 24 marzo, spazia dalla musica classica e dal repertorio operistico, alla prosa e alle favole musicali, fino alla proiezione di documentari dedicati agli antichi mestieri del territorio. Una varietà che ricalca il palinsesto del festival autunnale Sonus de Attongiu, anche questo miscellanea di generi e proposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*