La palestra del Vignarelli è nuovamente agibile

Hanno atteso tre interminabili anni ma finalmente le squadre di pallavolo di Sanluri hanno nuovamente la palestra dove disputare le partite di campionato. Lo scorso 27 dicembre è stata “inaugurata”, con una bella serata di sport e pallavolo, la ristrutturata palestra del Vignarelli resa inagibile 3anni fa da un violento nubifragio che aveva compromesso il tetto e provocato l’inevitabile chiusura.

1 inaugurazione

Soddisfatto il sindaco di Sanluri Alberto Urpi: «La precedente amministrazione ha recuperato i finanziamenti, noi ci siamo impegnati perché i lavori venissero eseguiti celermente. Abbiamo adempiuto a un altro degli impegni presi nel programma elettorale e oggi siamo davvero felici per lo sport sanlurese».

2 inaugurazione

Le difficoltà di una veloce ristrutturazione e la messa in sicurezza dell’edificio erano state, infatti, subito evidenti. Il Vignarelli (e la palestra) sono di proprietà e gestione della Provincia. Ma proprio in quel periodo le provincia del Medio Campidano era appena stata spazzata via dal referendum e commissariata. Incertezza su chi doveva agire, tempi che si allungavano e i fondi che non c’erano. Nel frattempo i pallavolisti di Sanluri erano stati costretti a trovare nuova sistemazione per allenarsi e per le partite di campionato. Per tre anni hanno trovato ospitalità a Sardara e Villanovaforru.

3 inaugurazione

«Il motore, la spinta a seguire i lavori e fare in modo che ci assumessimo l’impegno come Comune a trovare il denaro e ad appaltare la ristrutturazione – spiega l’assessore allo Sport Carlo Murru- l’abbiamo avuta proprio dai pallavolisti di Sanluri che ci hanno sempre spronato a intervenire e vigilare. Non hanno mai mollato e ora i fatti li ripagano».

Sanluri non poteva restare a lungo senza palestra e l’amministrazione comunale si è prima impegnata a recuperare i finanziamenti (Fondazione Banco di Sardegna) e poi a far eseguire i lavori.

Presente all’inaugurazione anche Alessandro Collu sindaco della precedente amministrazione: «L’importante è che, parafrasando lo sport, con il gioco di squadra siamo riusciti a far tornare  a giocare in casa i pallavolisti di Sanluri».

La consegna delle chiavi della palestra ai due presidenti delle società di pallavolo cittadine Mariangela Pilloni (Pallavolo Sanluri) e Valentina Pau (Volley Medio Campidano) è stata accompagnata da un lungo applauso e ha di fatto sancito la fine di tre lunghi anni di esilio che comunque hanno portato grandi soddisfazioni e promozioni per le quattro squadre principali (tre femminili e una maschile).

Arianna Concu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*