Lingua Sarda: prorogati i termini per il bando promozionale

È stato proposto anche quest’anno il bando per la promozione linguistica visibile della lingua sarda. La scadenza, prevista per il 15 dicembre 2017, è stata prorogata al 9 gennaio 2018. La finalità del progetto è quella di giungere al bilinguismo sardo – italiano e di utilizzare il sardo con pari dignità dell’italiano nello svolgimento delle attività lavorative,istituzionali e prettamente legate alla quotidianità.

Il Comune invita pertanto gli operatori economici del paese interessati all’iniziativa, a manifestare la propria adesione entro tale termine per l’utilizzo e la valorizzazione della lingua sarda nelle varie attività di competenza. Pertanto,tutti coloro che manifestano la propria adesione (scuole, uffici, enti, bar, ristoranti, esercizi commerciali, laboratori artigianali, farmacie), potranno ottenere: accanto all’insegna esistente, un’altra in lingua sarda dell’esercizio commerciale, del laboratorio e dell’ufficio; menù di ristoranti/bar/punti di ristorazione e di ospitalità (B&B, hotel, alberghi, ostelli, ecc.) in sardo, italiano e inglese; cartellini ed etichette dei prodotti in vendita in lingua sarda. L’iniziativa è gratuita e non comporta alcun costo per gli operatori economici. Tutti gli operatori interessati si devono rivolgere ad Annalisa Caboni presente ogni venerdì dalle 8:30 alle 13:30 nella sede della biblioteca comunale oppure inviare una mail all’indirizzo: annalisa.caboni@provincia.sudsardegna.gov.it. per maggiori informazioni rivolgersi ad Area Cultura – Ufficio di Lingua Sarda Dott.ssa Alessia Etzi 070 9356356 – 338 5340472 –cultura@provincia.sudsardegna.gov.it.

Dario Frau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*