Presentazione del libro “La mia amica Bianca”

Venerdì 18 maggio dalle 18.30, nella Biblioteca Comunale, in via Cagliari 16 e con ingresso libero appuntamento con il libro “La mia amica Bianca”. Organizzato dall’Associazione culturale “Sa Babbaiola” e l’Assessorato alla Cultura, si tratta di un reading letterario del primo libro scritto da Alessandro Vadilonga, una favola attraverso cui si cerca di comunicare a bambini e adolescenti il profondo significato del “fare politica”. Insieme all’autore del libro, saranno presenti all’incontro l’Assessora alla Cultura e Vicesindaca Jessica Mostallino, e la lettrice Antonella Veri. Un’opera, quella di Vadilonga, che racconta ai più piccoli l’importanza della buona politica, e non quella che parla di avvisi di garanzia, arresti, condanne, come quasi quotidianamente i mezzi di informazione ci raccontano.

Nella favola “La mia amica Bianca” alcuni bambini, sapientemente istruiti da una piccola e magica Gabbianella, imparano ad accantonare l’individualismo per apprendere il senso autentico della solidarietà collettiva, ovvero “fare politica” onestamente, con l’unico obiettivo di fare il bene dei cittadini nella fantastica città di Panada. Perché quando la politica è esercitata per il benessere del prossimo, può diventare qualcosa d’immensamente utile, può dare innanzitutto speranza, ed in questa società dove trionfa l’individualismo, ridare dignità a chi la dignità l’ha perduta, per l’avidità che da sempre perseguita l’uomo sin dalla notte dei tempi.

La favola non si propone di cambiare il mondo: è la classica goccia nell’oceano, ma “se quella goccia non la metterai nell’oceano, sarà sempre una goccia in meno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*