Primo concorso letterario: “L’essenziale è invisibile agli occhi”

C’è tempo fino al 31 maggio per partecipare al primo concorso letterario “L’essenziale è invisibile agli occhi”, promosso dall’associazione di Sanluri “Note di Cultura”, con il contributo comunale e in collaborazione con la famiglia e gli amici di Barbara Congia, giovane donna mancata prematuramente, che ha fatto della sua breve esistenza un inno alla vita. Ed è proprio la vita, in ogni suo aspetto, il tema scelto dai promotori. Il concorso è gratuito e aperto a tutti, dai 15anni in su. I testi dovranno essere presentati in Pdf e in forma anonima, senza alcuna indicazione dell’autore, ed inviati all’indirizzo mail notedicultura@tiscali.it in un documento separato dal modulo di partecipazione, dove invece saranno indicati i dati del concorrente. Dovranno inoltre essere scritti rigorosamente in lingua italiana e solo in tre tipologie: il racconto breve da 1.800 battute a 7.200, spazi inclusi (usando il carattere “Times New Roman” 12 e interlinea 1,5); la poesia, massimo 32 versi; e il tweet, massimo 140 caratteri. A fine settembre prossimo saranno classificati i primi dieci elaborati e premiati con la loro pubblicazione.

 

fonte foto: qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*