Progetto “Promemoria Auschwitz Sardegna”

Verrà attuato anche quest’anno il progetto“Promemoria Auschwitz Sardegna”. L’iniziativa, che si è tenuta anche negli anni scorsi, «è un progetto di educazione alla cittadinanza europea pensato per accompagnare le giovani generazioni alla scoperta e alla comprensione della complessità del mondo che ci circonda a partire dal passato e dalle sue narrazioni, affinché possano acquisire lo spirito critico necessario a un protagonismo come cittadini nel presente», spiegano gli amministratori nella comunicazione pubblicata nel sito del Comune.

Per questo motivo è stato riproposto il finanziamento per l’annualità in corso sviluppandolo in collaborazione con l’Arci Sardegna. I momenti più significativi e centrali del progetto sono sicuramente il viaggio a Cracovia con la visita al Museo Fabbrica di Oscar Schindler, la visita guidata al quartiere e all’ex ghetto ebraico, e quella ai campi di concentramento e sterminio di Auschwitz-Birkenau, a cui è dedicata un’intera giornata. Promemoria Auschwitz si configura come un’esperienza molto forte, che coinvolge i giovani partecipanti in riflessioni profonde che si pongono l’ambizioso obiettivo di stimolare nei ragazzi una partecipazione attiva e una conoscenza che, partendo dalle tragiche vicende storiche della seconda guerra mondiale, arrivi ad analizzare in modo critico e costruttivo il presente che li circonda”,spiegano ancora gli organizzatori. Possono partecipare al progetto esclusivamente i giovani residenti nel Comune, di età compresa tra i 18 e 25 anni che si impegnino a partecipare a tutte le fasi del progetto,pena l’automatica esclusione. L’Arci Sardegna selezionerà due giovani di Pabillonis secondo i criteri stabiliti dal bando.

Dario Frau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*