Rassegna: “Rosso. Il cinema della rivoluzione

A ottobre dell’anno appena trascorso sono cento anni dalla Rivoluzione che, comunque la si voglia vedere, è stata uno degli avvenimenti più importanti della storia moderna e contemporanea internazionale. Per questo motivo l’Associazione ONLUS Amici del Cinema Villacidro si propone quale soggetto organizzatore della manifestazione: Rosso. il cinema della rivoluzione..

QUESTO IL CALENDARIO DELLE SERATE, CHE SI SVOLGERANNO TUTTE PRESSO IL MULINO CADONI in VILLACIDRO.

  • VENERDÌ 26 GENNAIO, ORE 17:00_20:00.

Presentazione della Rassegna, relazione e interventi liberi sul tema: cosa ha significato dal mio punto di vista la Rivoluzione russa, e la costituzione dell’Unione Sovietica;

proiezione primo film, dibattito;

  • SABATO 27 GENNAIO, ORE 17:00_20:00.

relazione e Interventi liberi sul tema: cosa ha significato dal mio punto di vista la Rivoluzione russa, e la costituzione dell’Unione Sovietica;

proiezione del secondo film, dibattito;

  • DOMENICA 28 GENNAIO, ORE 15:00_18:00.

relazione e Interventi liberi sul tema: cosa ha significato dal mio punto di vista la Rivoluzione russa, e la costituzione dell’Unione Sovietica;

proiezione del terzo film, dibattito;

  • SABATO 03 FEBBRAIO, ORE 17:00_20:00.

relazione e Interventi liberi sul tema: cosa ha significato dal mio punto di vista la Rivoluzione russa, e la costituzione dell’Unione Sovietica;

proiezione del quarto film, dibattito;

  • DOMENICA 04 FEBBRAIO, ORE 15:00_18:00.

relazione e Interventi liberi sul tema: cosa ha significato dal mio punto di vista la Rivoluzione russa, e la costituzione dell’Unione Sovietica;

proiezione del quinto film, dibattito;

  • SABATO 10 FEBBRAIO, ORE 17:00_20:00.

relazione e relazione e Interventi liberi sul tema: cosa ha significato dal mio punto di vista la Rivoluzione russa, e la costituzione dell’Unione Sovietica;

proiezione del sesto film, dibattito;

  • DOMENICA 11 FEBBRAIO, ORE 15:00_18:00.

relazione e relazione e Interventi liberi sul tema: cosa ha significato dal mio punto di vista la Rivoluzione russa, e la costituzione dell’Unione Sovietica;

proiezione del settimo film, dibattito; conclusioni.

Dal seguente elenco di film saranno proiettati e analizzati sette (7), scelti anche in base alle indicazioni che il pubblico di, volta in volta, dopo la presentazione, e la prima proiezione di venerdì 26 gennaio, che sarà LA CORAZZATA POTËMKIN, del regista Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, del quale proprio in questi giorni ricade il 120MO anniversario della nascita, vorrà suggerire:

  • Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, La corazzata Potëmkin, 1925;
  • Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, Sciopero! 1925;
  • Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, Lampi sul Messico, 1933;
  • Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, Aleksandr Nevskij, 1938;
  • Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, Ivan il Terribile, 1944;
  • Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, La congiura dei Boiardi, 1958;
  • Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, il Vecchio e il nuovo, La linea generale, 1929;
  • Sergej Michajlovič Ėjzenštejn,Grigorij Vasil’evič Aleksandrov, Ottobre. I dieci giorni che sconvolsero il mondo, 1928;
  • Vsevolod Pudovkin, La madre, 1926;
  • Vsevolod Pudovkin, Tempeste sull’Asia, 1928;
  • Dziga Vertov, L’uomo con la macchina da presa. Il cineocchio, 1929;
  • Dziga Vertov, Tre canti su Lenin, 1934;
  • Georgi Vasilyev, Sergey Vasilyev, Ciapaiev, 1934;
  • Aleksandr Petrovič Dovženko, Arsenale, 1929.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*