Rottamazione cartelle: proroga al 20 aprile

Il Consiglio Comunale unito per venire incontro alle famiglie in difficoltà che hanno ingiunzioni fiscali per il pagamento di cartelle esattoriali di tributi comunali. Sono stati infatti prorogati i termini per la richiesta della rottamazione delle  cartelle, gli interessati potranno presentare domanda dal 30 marzo al 20 aprile 2018. In pratica con la rottamazione i cittadini morosi si vedranno annullare tutti gli interessi maturati peri mancati pagamenti e andranno a pagheranno il tributo originario a rate. Su proposta del sindaco Alberto Urpi, per dare una maggiore informazione gli Uffici comunali manderanno ai diretti interessati alle ingiunzioni delle lettere informative su modalità e scadenze  per  poter  “usufruire” della rottamazione.

«Un ottimo lavoro da parte di tutto il consiglio comunale – afferma il sindaco Alberto Urpi – Con l’approvazione unanime di tutti i consiglieri speriamo di riuscire a venire incontro alle famiglie con ingiunzioni fiscali e al contempo di recuperare i crediti che vanta il Comune. Molto spesso alcune informazioni sfuggono ai cittadini interessati per questo abbiamo deciso di inviare loro delle lettere personalizzate».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*