San Sperate celebra il cinquantennale del muralismo

Si festeggiano quest’anno a San Sperate i cinquant’anni di muralismo e l’Unione europea dopo una attenta selezione ha inserito l’iniziativa tra le manifestazioni dell’Anno europeo del Patrimonio culturale. A cominciare da questo sabato e domenica con l’adesione a Monumenti aperti sono previste varie manifestazioni fino all’autunno con un rifiorire di iniziative, di convegni, festival, laboratori per le scuole e la realizzazione di nuovi murales. Il tutto nel segno e ricordo di Pinuccio Sciola, l’artista di San Sperate scomparso appena due anni fa a maggio ma ancora oggi presente più che mai essendo stato tra i primi promotori muralistici che hanno contribuito alla nascita del “Paese Museo”.

“Questa celebrazione” spiega il sindaco di San Sperate Enrico Collu, “rappresenta non solo un traguardo importantissimo, ma soprattutto una sfida al rinnovamento e uno sguardo prospettico al futuro”. Tutto ebbe inizio nel 1968, nel periodo del Corpus Domini quando Pinuccio insieme con un manipolo di artisti ebbe l’idea di imbiancare le case in “ladiri” per poi realizzare dei murales.

“Volevamo fare, volevamo creare” ricorda Angelo Pilloni, 67 anni, lui stesso muralista e cugino di Pinuccio Sciola, “e ci inventammo i murales, disegni di contenuti sociali”. Oggi nelle strade del paese se ne contano a migliaia dipinti da innumerevoli mani di artista. “E tutti rispettati dai giovani” sottolinea l’assessore comunale alla Cultura Emanuela Katia Pilloni, “visto come in tutti questi anni  non sono mai stati oggetto di gesti di vandalismo”. L’inaugurazione delle iniziative è per questo sabato e domenica con la partecipazione alla manifestazione Monumenti aperti e per l’occasione nel Palazzo municipale Angelo Pilloni realizzerà un murale a celebrare il cinquantennale. Domenica alle 18 viene proposto “Semjai”, spettacolo itinerante con la regia di Mariano Corda.

Gian Luigi Pala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*