Solidarietà: le associazioni a supporto del Comitato La Fenice

PrintWhatsAppTwitter

Il mese di settembre si prospetta ricco di eventi per la cittadina di Gonnosfanadiga, dove, dal basso e in maniera spontanea, i rappresentanti delle associazioni locali si sono riuniti in un gruppo informale che prende il nome di Gonnos Solidale, per darsi da fare con la creazione di eventi di raccolta fondi in favore delle aziende locali colpite dagli incendi del 31 luglio e 1 agosto.

sdettembre 1 Sono diverse le associazioni sportive attive, quali ASD Linas Bike, ASD Taxus Baccata, Associazione Bentu Estu, Associazione Parco Monte Linas, Polisportiva Primavera, PMC Soft Air Squad; altre sono impegnate nel sociale, come AVIS e Li.V.A.S., Io e Te Insieme, Centro d’accoglienza “Mario Sogus”, Mamme cristiane e Gruppo Scout AGESCI Gonnosfanadiga o nella promozione della cultura come G_elevato2, Gruppo Folk Santa Barbara Gonnosfanadiga, Banda Musicale “G. Puccini”, mentre altre ancora sono dedite all’intrattenimento, come La Fiesta. Con queste lavora anche la Pro Loco gonnese.

Settembre 2  Fin dal mese di agosto sono state diverse le occasioni di raccolta di offerte e contributi in denaro attraverso la realizzazione di eventi. Basti ricordare l’evento promosso dalle Mamme Cristiane con la commedia “Sa Badanti a Presoni” del 6 agosto, a cura del gruppo teatrale Komodia, o le iniziative in diversi Comuni dell’agente di moda Monia Casti o, ancora, l’escursione organizzata da Bentu Estu, “Linas sotto le stelle” del 12 e 13 agosto. Vanno citati anche gli appuntamenti del 11 agosto presso il bar Planet, a cura dell’Associazione Nuova Monte Linas con il Cantagiro e del 19 agosto in piazza Vittorio Emanuele con La Fiesta, che hanno ospitato un banchetto per la raccolta diretta di offerte da parte del Comitato La Fenice. La Pro Loco ha organizzato un’asta solidale durante la data del 25 agosto in piazza Vittorio Emanuele.  Anche la sezione AVIS si è data da fare: lo scorso 26 agosto, in occasione delle donazioni del sangue, si è scelto di devolvere a La Fenice parte del ricavato percepito dalla Asl per ogni sacca donata. Oltre questo, non va sottovalutata l’attività diretta dello stesso Comitato che, attraverso i turni del lunedì e mercoledì presso la sede AVIS dalle 17 alle 20, la partecipazione agli eventi organizzati e la vendita di T-shirt e shopper, continua a raccogliere denaro. Alle tante attività si aggiunge anche una piccola asta che chiuderà il 10 settembre, che consente ai migliori offerenti di aggiudicarsi due maglie del Comitato, autografate dalla band milanese Afterhours durante il Concerto organizzato da Nieddittas del 26 agosto a Terralba e un pallone del Cagliari firmato dai calciatori Deiola e Rafael. Va apprezzato, inoltre, ogni contributo da parte delle attività commerciali, estremamente disponibili a fornire sponsor materiali per l’organizzazione degli eventi e a promuovere simpatiche iniziative, come quella, tra le altre, del Centro Estetico Natural Beauty di Lorena Piras che ha messo in vendita 10 buoni regalo del valore di 10 euro ciascuno, il cui intero ricavato andrà a favore de La Fenice. Entro il 10 settembre sarà anche possibile prenotare l’edizione limitata delle tradizionali maglie targate PMC Soft Air Squad con design dedicato a La Fenice.

settembre 3 Un calendario ricco anche quello di settembre, a partire dal giorno 1, con intrattenimento dalle 22 in piazza Vittorio Emanuele e lotteria a cura de La Fiesta, che replicherà la serata anche il 9 settembre, al termine di un motoraduno, organizzato dalla stessa associazione. Il 2 settembre sarà la volta del concerto lirico “Musica&Solidarietà” alle 20 presso il Centro Analisi. Organizzato dal Tenore Alessandro Scanu di Guspini con il supporto della Banda “G. Puccini” di Gonnosfanadiga, sarà l’occasione per assistere ad un momento di alto valore culturale. La stessa sera, dalle 22, durante l’intrattenimento musicale “Rock Tales…storie della Storia del Rock”, in piazza Vittorio Emanuele in occasione dei festeggiamenti per Sant’Isidoro, il Comitato allestirà il chioschetto per la distribuzione delle bevande, i cui introiti si sommeranno a quelli delle altre iniziative. Il 3 settembre tocca all’Associazione G_elevato2 raccogliere la sfida della solidarietà. A partire dalle ore 17.00 la piazza Vittorio Emanuele si trasformerà in un luogo dove danza, musica, cultura e intrattenimento si uniranno al buon cibo, con gli stand street food organizzati dallo chef Andrea Pani di Guspini, il quale ha coinvolto diversi colleghi per la realizzazione di un menù a tappe con prodotti di ottima qualità sponsorizzati da numerose attività sarde. Ospiti della serata saranno i ballerini della scuola di danza “Il Cigno” di Arbus, Gli Amici del Nuraghe, Andrea Peddis, Claudia Aru e i dj Keven e Clash. Il 10 settembre tutto il gruppo Gonnos Solidale sarà coinvolto nella giornata all’aria aperta “Solidarietà, sport, natura” nell’area del Parco di Perda de Pibera. I due percorsi trekking a cura dell’Associazione Bentu Estu e i due percorsi mountain bike, che spazieranno nel territorio gonnese, a cura di ASD Linas Bike e dell’Associazione Parco Monte Linas termineranno con il pranzo solidale all’interno del Parco. A seguire, il 16 e 17 settembre saranno la Polisportiva Primavera e la PMC Soft Air Squad a dare spazio alle loro attività in chiave solidale. Scenari degli eventi saranno la Piazza Vittorio Emanuele, dove si disputeranno partite di pallavolo e basket per bambini e ragazzi, con il tradizionale appuntamento Polisportiva On the road, e i campi dell’oratorio del Sacro Cuore, che per le due giornate si trasformeranno in uno spazio di gioco tecnico, la Softair Shooting Academy, dove i partecipanti, corrispondendo una piccola quota, potranno cimentarsi in un percorso di tiro dinamico tra ostacoli e bersagli fissi e mobili. Uno spazio ristoro sarà curato dal Gruppo Scout gonnese. Queste iniziative si concluderanno in bellezza con una Cena Solidale che vedrà la partecipazione di tutte le associazioni, sabato 23 settembre, animata dalla Li.v.a.s con una tombolata/bingo e da alcuni ospiti che porteranno musica e movimento per grandi e piccoli. Uno spazio pomeridiano per bambini dai 10 anni in su sarà curato dal Gruppo Scout AGESCI Gonnosfanadiga, che organizzerà una caccia al tesoro per le vie del paese.

settembre 4

Il ricavato di ognuna di queste iniziative sarà completamente devoluto al Comitato La Fenice. Lo slogan scelto dal gruppo di giovani volontari ben si attaglia alle circostanze estremamente positive che si sono venute a creare in seguito ad un evento drammatico, quale quello degli incendi: “la speranza risorge come una fenice dalle ceneri dei sogni infranti.” La stessa speranza che si fomenta e si rafforza grazie all’azione congiunta della realtà associativa gonnese che, per ricostruire questi sogni, lavora con determinazione, in una prospettiva orientata verso un comune obbiettivo.

PrintWhatsAppTwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*