“Terre di Villanovaforru”: serata enogastronomica

Un territorio che si apre al mondo, chef stellati che raccontano i prodotti della terra attraverso le rivisitazioni dei piatti tipici, istituzioni e operatori del settore a confronto, per creare sviluppo partendo direttamente dalle persone che animano le piccole realtà locali. Dopo il successo dello scorso anno, domenica 5 agosto a partire dalle 18, torna, con la seconda edizione, “Terre di Villanovaforru” serata evento organizzata da Comune e Pro Loco di Villanovaforru e Accademia Casa Puddu, tra dibattiti, laboratori nei cortili delle case, musica e buon cibo.

“Un’ottima occasione per assaggiare i prodotti migliori di questi luoghi, rivisitati in modo originale dai numerosi uomini e donne di cucina nostri ospiti – sottolinea Maurizio Onnis, sindaco di Villanovaforru – giovani, bravi e soprattutto coraggiosi nell’interpretare i sapori e gli ingredienti primari della Sardegna. I laboratori sulle paste fresche e il convegno sui prodotti della tradizione ci permetteranno di completare il programma. Insomma, ce n’è abbastanza da accontentare tutti i gusti”. Concetto, quello del primo cittadino, ribadito da Gianfranco Massa, direttore dell’Accademia Casa Puddu: “Le zone interne hanno bisogno di essere coinvolte attraverso iniziative di alto livello come questa che le rendano parte attiva non solo a parole ma nei fatti. I progetti che stiamo portando avanti con l’Accademia, oltre ai corsi di alta formazione per chef,  vanno esattamente nella direzione di promuovere i diversi territori e creare reale sviluppo locale senza fermarsi al singolo evento”. Un format ormai consolidato, quello dell’Accademia con sede a Baradili, che ha già da tempo varcato i confini regionali e nazionali.

Si comincia alle 18 con i saluti di apertura, per proseguire alle 18,30 con il Country food proposto nei cortili delle case, dagli chef Salvatore Camedda (Somu Ristorante), Francesco Vitale (Cucina.eat), Marina Ravarotto (ChiaroScuro di Marina Ravarotto) Alberto Iacoboni (Salsamenteria), Enrico Carta (Brix). Alle 19 al via i laboratori: “le paste della tradizione” e alle 20 “Prodotti locali e promozione internazionale”, dibattito in piazza moderato dal giornalista Carlo Passera di Identità Golose, al quale prenderanno parte, oltre al sindaco di Villanovaforru, Maurizio Onnis e al direttore dell’Accademia Casa Puddu, Gianfranco Massa, lo chef stellato Massimo Spigaroli (Antica Corte Pallavicina), Leonardo Marongiu (Accademia Casa Puddu e Hub Ristorante Caffetteria), Michele Cherchi (I Cherchi), Piero Cella (Quartomoro di Sardegna – Piero Cella e Luciana Baso). A seguire, una piccola degustazione con i prodotti del territorio e la musica dei Bob Forte Duo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*