Un milione di euro per i ponti sul rio Malu

Un milione di euro per mettere in sicurezza i ponti sul rio Malu della strada provinciale che collega Pabillonis con Sardara. Lo annuncia il sub commissario della provincia del Sud Sardegna Ignazio Tolu. Si tratta di un intervento molto importante anche perché il tratto di strada della provinciale 69 tra i due centri del Medio Campidano è rimasto chiuso per un anno e mezzo con i conseguenti disagi per residenti e turisti: «La Regione – spiega Ignazio Tolu – all’inizio ha dato un finanziamento di cinque milione di euro per la statale 197, di questi soldi un milione è stato decurtato e assegnato per i due ponti sul rio Malu delle strade provinciali 63 e 69 che sono stati riaperti al traffico a fine estate dopo l’analisi dei carichi. Entro un anno partiranno sia i lavori di messa in sicurezza della statale 197 che quelli relativi ai due punti. In ogni caso chiederemo alla Regione maggiori risorse per questi interventi».

La chiusura dei ponti sulle strade provinciali ha creato per un anno e mezzo non pochi disagi con proteste clamorose che hanno visto protagonisti semplici cittadini, amministratori ed anche il parroco del paese. Sembrerebbe che la chiusura fosse dovuta ad una banale prova di carico e alla necessità di qualche intervento minimo di messa in sicurezza. Nel frattempo non sono mancanti gli incontri con la Regione, la Provincia, le denunce continue alla Prefettura e al Ministero. Alla fine a farne le spese sono stati  i cittadini del territorio con tantissimi danni all’economia, al turismo, alle imprese agricole e attività commerciali.

Gian Luigi Pittau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*